Name is a name is a name is a name

Scheda Tecnica

Autore: Giancarlo, Steve, Gak Norese, Piccolo, Sato
Anno: 2008
Tipologia: installazione
Materiale: Dvd, CD, fogli di carta A4 e A3, fotografie su carta, stampa ink jet a colori
Provenienza: Opera donata dagli artisti nel 2009


Codice di inventario:
1259 OAC

Name is a name is a name is a name

Giancarlo, Steve, Gak Norese, Piccolo, Sato

Name is a name is a name is a name nasce e contemporaneamente è un workshop/performance che Norese, Piccolo e Sato tengono l’8 novembre 2008 presso la Civica Galleria d’Arte Moderna di Gallarate in occasione della mostra SPICeSPAN. Itinerari inediti alla GAM (4 ottobre 2008/14 dicembre 2008).
Come già suggerisce il titolo (mutuato dal quasi omonimo poemetto di Gertrude Stein), l’idea insita in questo lavoro è tutta incentrata sul nome, sull’idea di community, sull’identità e sulla parola.
Presso i popoli antichi si riteneva che il nome non fosse un puro suono, ma quasi l’anima della persona che lo portava, a maggior ragione quando si trattava di un Dio. Nella nostra epoca, invece, è pratica comune, soprattutto in rete, inventarsi un nuovo nome da utilizzare nella comunicazione interpersonale (nick name, tag, username, etc.) ed inoltre, spesso le persone con cui ci relazioniamo decidono, per consenso d’uso, come ci chiamiamo.
Il workshop di Norese, Piccolo e Sato vuole quindi mettere in scena una vera e propria sequenza di “nuovi riti tecnologici”, una sorta di cerimonia per nulla didattica e molto formale nei gesti ripetuti, nella struttura, nei tempi e nell’allestimento; una performance non virtuale, ma reale e sociale. Il tutto è finalizzato a focalizzare la pratica rinominativa nella direzione di un’espressione creativa, personale e partecipata all’interno di una situazione fisica accogliente e confortevole.


Autore, Titolo, 1158