Composizione

Scheda Tecnica

Autore: Augusto Garau
Anno: 1952
Misure: 55 x 125 cm
Tipologia: dipinto
Materiale: olio su tela
Provenienza: Opera donata dall’artista nel 1982


Codice di inventario:
349

Composizione

Augusto Garau

Composizione è un’opera astratto-concreta realizzata da Garau in coincidenza con gli anni di adesione al MAC. In particolare la tela è lo studio conclusivo per la realizzazione dell’immagine di copertina per il numero 15 dei Bollettini del MAC, del 1953. L’opera esprime chiaramente i presupposti teorici e le posizioni di ricerca dell’artista, concentrato attorno alla sperimentazione dei valori cromatici, formali e alle conseguenti risultanti percettive. I diversi elementi sembrano così composti in una continua ritmica che alterna bidimensionalità e tridimensionalità, creando una dialettica tra le forme che appaiono ora affiancate, ora sovrapposte. L’intera opera di Garau è infatti concentrata sullo studio, approfondito e scientifico dei rapporti tra forme e colori e i processi percettivi a essi correlati. Fondamentale, in questo percorso, l’amicizia col maestro Atanasio Soldati, a cui Garau restò legato fino al 1953, anno della scomparsa del pittore parmense.
Tra gli anni cinquanta e sessanta, dopo una fase di interesse verso la pittura figurativa, Garau torna a indagare l’ambito dell’astrazione concreta e le ricerche in ambito percettivo, fino a pubblicare nel 1984 con Rudolf Arnheim il volume Le armonie del colore – analisi strutturale dei colori, la teoria delle mescolanze, e la trasparenza percettiva. Il museo ha documentato il percorso dell’artista con due mostre antologiche a lui dedicate, la prima nel 1982 e prevalentemente incentrata sugli anni di militanza nel MAC, la seconda nel 1997 ad approfondire le ricerche successive. Composizione venne donata dall’artista nel 1981, in relazione alla mostra che tenne l’anno successivo al museo, con poi un fondo di ben dodici opere che è andato a documentarne l’intero percorso. (AC)


Autore, Titolo, 1158