Premio Chiara al MA*GA

SABATO 27 GIUGNO ALLE ORE 18.00

"Elogio del plagio. Storia,
tra scandali e processi, della sottile arte di copiare … 
con Luigi Mascheroni
conducono Angelo Crespi e Ermanno Paccagnini

Chi ha detto che il plagio è un delitto? La scrittura – come la pittura, il cinema, la musica – da sempre si nutre di ispirazioni, prestiti e contaminazioni. Ma è davvero un crimine? Perché, come diceva quel tale che sul tema era molto ferrato, “i veri geni copiano”.

Luigi Mascheroni lavora al Giornale dal 2001, e in passato ha scritto per le pagine culturali del Sole24Ore e del Foglio. Ha una cattedra di Teoria e tecniche dell'informazione culturale all’Università Cattolica di Milano. Nel 2010 ha pubblicato il pamphlet Manuale della cultura italiana, Excelsior 1881, un dizionario satirico sui salotti intellettuali. Nel 2012 ha aperto su ilGiornale.it il primo blog in Italia di video-recensioni di libri.

Angelo Crespi Laureato in Legge, giornalista professionista dal 2001 ha collaborato, tra le altre, alle pagine culturali de Il Foglio e del quotidiano Il Giornale e alla pagina "Commenti e Opinioni" de Il Corriere della Sera; dal 2002 al 2009 ha diretto il settimanale di cultura Il Domenicale. Dal dicembre 2014 è direttore de ilgiornaleOff, inserto della domenica de Il Giornale e testata on-line autonoma; ha insegnato Storia del giornalismo all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2013 è docente di Storia dell’Arte Contemporanea all'Accademia di Belle Arti "Aldo Galli" di Como. E’ stato consigliere del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Sandro Bondi, Presidente del Museo d'Arte di Gallarate – MAGA. E’ stato inoltre consigliere d’amministrazione della Fondazione Triennale di Milano; consigliere d’amministrazione della Permanente di Milano e presidente del Centro Internazionale d'Arte e Cultura di Palazzo Te di Mantova.

Ermanno Paccagnini insegna letteratura italiana contemporanea all’Università cattolica di Milano. Si è occupato in particolare di Scapigliatura milanese, di fonti manzoniane (i processi alla Monaca di Monza e agli Untori), di rapporti letteratura-giornalismo, curando altresì riedizione di testi seicenteschi e otto-novecenteschi. Si segnala in particolare il commento alle due redazioni della Storia della colonna infame di Manzoni nei Meridiani Mondadori. Per un quindicennio critico letterario del supplemento domenicale del Sole-24 ore, collabora ora al Corriere della sera.

Organizzato e curato da 
AMICI DI PIERO CHIARA
Viale Belforte 45- 21100 Varese