Urban Mining/ Rigenerazioni Urbane

Urban Mining/ Rigenerazioni Urbane

XXV Edizione Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate

Testi di Michele Dantini, Carolina Italiano, Adachiara Zevi, Emma Zanella, Alessandro Castiglioni, Lorena Giuranna. Il Libro documenta la XXV Edizione del Premio Gallarate. Il volume Urban Mining / Rigenerazioni Urbane, riunisce i risultati di questo progetto, le opere degli artisti selezionati concepite pensando e prendendo spunto dal territorio in uno scambio costante con l’area urbana e in particolare con il torrente Arno. È in questa capacità di rileggere i luoghi e di ridefinirne i significati che si situa l’idea di una rigenerazione urbana, un processo non tanto fisico, quanto più culturale che stimola una risemantizzazione degli spazi della città. Gli artisti hanno così lavorato a interventi che toccano diversi contesti: dalle produzioni filmiche in loco di Marzia Migliora e Luca Trevisani, agli interventi installativi nello spazio pubblico (Ludovica Carbotta e Luca Bertolo), a opere dalla più chiara vocazione relazionale (Ettore Favini e Cesare Pietroiusti), alla realizzazione di opere che rivitalizzano specifici contesti culturali, come per esempio Christiane Löhr e Luca Francesconi che operano nello storico Museo della Società degli Studi Patri, o gli A12 che trasformano completamente la pro loco di Gallarate in un improbabile negozio di souvenir.